Il bollettino

Covid in Piemonte, -58 ricoverati e 16 vittime. Migliora il tasso di occupazione degli ospedali

Meno 57 pazienti nelle degenze ordinarie, meno uno in terapia intensiva. I nuovi casi positivi sono 2.393, pari al 6,8% dei tamponi eseguiti

Covid in Piemonte, -58 ricoverati e 16 vittime. Migliora il tasso di occupazione degli ospedali
Ansa
Un tampone rapido positivo al Covid

Ancora un calo dei ricoverati per Covid in Piemonte, nell'ultimo bollettino del 23 febbraio. Nelle ultime ventiquattr'ore l'Unità di crisi regionale ha comunicato 58 pazienti in meno negli ospedali del Piemonte: -57 nelle degenze ordinarie (1.118 in totale) e uno in meno nelle terapie intensive (47 in totale). I nuovi casi positivi sono 2.393, pari al 6,8% di 34.966 tamponi eseguiti. Sedici i decessi, 12.993 complessivamente dall'inizio della pandemia. In progressiva discesa anche le persone in isolamento: 48.766.

Con la diminuzione dei ricoverati per Covid migliora anche il tasso di occupazione degli ospedali, uno dei parametri che contribuisce ad assegnare il colore alle Regioni. In Piemonte, secondo l'ultimo monitoraggio di Agenas, l'Agenzia nazionale per i servizi sanitari regionali, il tasso di occupazione delle terapie intensive è stabile all'8 per cento, mentre quello negli altri reparti è in discesa al 17 per cento