Dopo due anni di crisi covid, la crisi energetica

Domenica il grido d'allarme delle piscine piemontesi a rischio chiusura

Le piscine resteranno chiuse e cercheranno di sensibilizzare l'opinione pubblica

Domenica il grido d'allarme delle piscine piemontesi a rischio chiusura
Ansa
Piscine chiuse

I Gestori delle Piscine del Piemonte aderiscono alla protesta del Coordinamento nazionale: “Domenica 6 febbraio si chiude

Dopo due anni di chiusure forzate e maggiori costi, nel 2022 la situazione delle Piscine in Italia è peggiorata drammaticamente, spiegano le principali sigle del settore: AGISI, Assonuoto, Insieme si Vince, Piscine del Piemonte, Piscine Emilia Romagna e SIGIS. Tra loro hanno formato un Coordinamento Associazioni Gestori Im-pianti Natatori.

A Torino alle 11 di domenica mattina si terrà una tavola rotonda al palazzo del nuoto di via Filadelfia 89. L'incontro si intitola: "Piscine: un comparto che sembra non interessare nessuno". L'iniziativa nasce dal Comitato Regionale Piemonte e Valle d'Aosta della Federazione Italiana Nuoto, presieduto da Gianluca Albonico