Torino

Droga nascosta nelle patatine al terminal dei bus, 4 arresti

Operazione della guardia di finanza di Torino con l'ausilio della squadra cinofili. L'ipotesi di reato è di traffico di sostanze stupefacenti.

Durante i controlli mostravano particolare nervosismo. Al punto da convincere i militari della guardia di finanza ad approfondire, ispezionando minuziosamente gli effetti personali dei quattro stranieri giunti al terminal bus di corso Vittorio, a Torino.

Risultato: due di loro avevano occultato all'interno di tre pacchi di patatine, richiuse e sigillate. Gli altri due hanno invece cercato di negare di essere i proprietari della sostanza, ma attraverso lo studio delle telecamere di videosorveglianza installate a bordo dei pullman, i finanzieri sono riusciti ad accertarne la responsabilità.

I quattro arrestati, una giovane donna dominicana, una sessantenne di origini spagnole, un ventenne marocchino ed un trentenne italiano, sono stati accompagnati nel carcere "Lorusso e Cutugno" di Torino. L'ipotesi di reato è di traffico di sostanze stupefacenti.

Sequestrati in tutto oltre mezzo chilo di cocaina e sei chili e mezzo di marijuana.