L'analisi

Edoardo Greppi: alle radici di un'aggressione

Le conseguenze della guerra in Ucraina, un punto di non ritorno per il diritto internazionale. Ne parliamo con il professore Edoardo Greppi dell'Università di Torino.

Il professore Edoardo Greppi è uno dei massimi esperti italiani di Diritto internazionale. Professore ordinario all’Università di Torino, non ha dubbi nel giudicare la guerra in Ucraina: una messa in discussione del sistema di regole nato dopo la seconda guerra mondiale, del tentativo di regolare l'uso della forza, del ruolo stesso delle Nazioni Unite. Con il rischio di un effetto a catena: la visione egemonica della Russia, il ritorno dei nazionalismi, possibili altre crisi internazionali. Un'intervista a tutto tondo negli spazi del Museo Rai della Radio e della Televisione di via Verdi a Torino. Qui sotto, la versione integrale.

Intervista di Matteo Spicuglia, montaggio di Giancarlo Raviola