Echi di guerra

Eurovision, Russia esclusa dalla competizione

Gli organizzatori spiegano che potrebbe screditare il concorso

Eurovision, Russia esclusa dalla competizione
Comune di Torino
Il countdown all'Eurovision 2022 sulla Mole Antonelliana a Torino

La Russia non parteciperà all’Eurovision Song Contest che si terrà a Torino dal 10 al 14 maggio 2022. L’annuncio è arrivato dall’European Broadcasting Union (EBU). 

“Il Board esecutivo dell’Ebu ha preso la decisione dopo una raccomandazione arrivata nella giornata di oggi dall’organo di governo dell’Eurovision Song Contest, il Reference Group, in base alle regole dell’evento e ai valori dell’Ebu” si legge nel comunicato, che fa esplicito riferimento all'invasione russa dell'Ucraina. 

"La decisione riflette la preoccupazione che, alla luce della crisi senza precedenti in Ucraina, l'inclusione del concorrente russo nel contest di quest'anno potrebbe screditare la competizione", si legge.

Prima di prendere la decisione, "l'EBU ha effettuato un'ampia consultazione tra i membri", perché l'organizzazione è "apolitica" e votata alla difesa del "servizio pubblico".

La competizione quest’anno si terrà sotto la Mole dopo la vittoria della band italiana dei Maneskin l’anno scorso.