La paura di chi vive la guerra a distanza

Guerra in Ucraina: le preoccupazioni di chi ha la famiglia lontana

Due testimonianze di cittadini ucraini residenti in Piemonte alle prese con il timore per i propri cari

Preoccupazione. E' la parola d'ordine degli ucraini residenti all'esterno del Paese, costretti a seguire le notizie della guerra dai giornali, dai social, dalle testimonianze delle proprie famiglie.

Le storie di due donne alle prese con la paura per le sorti dei loro cari. Il timore di una figlia per la propria mamma rifugiatasi da un'amica a Kiev e di una nonna per la sua famiglia, per il figlio maggiore e per la nipotina di 20 giorni. Con l'impossibilità di poterli raggiungere, con tutti i voli sospesi da Caselle.


Interviste di Elisabetta Terigi