Primi rientri negli alloggi ancora senza gas

Via Pietro Micca ancora chiusa

Rientrati quasi tutti gli inquilini sfollati per la fuga di gas ma i disagi restano

Via Pietro Micca ancora chiusa
Ansa
Via Pietro Micca chiusa

Da ieri sera sono in gran parte rientrati i residenti dei 70 alloggi evacuati per la fuga di gas partita da un angolo di via Viotti, giovedì sera. Non gli inquilini dello stabile di Pietro Micca 1 in cui, giovedì sera, si era sviluppato un piccolo incendio per cause ancora tutte da accertare. Si parla di un episodio anomalo, una scintilla che dal sottosuolo sarebbe salita al secondo piano provocando appunto l'incendio in una abitazione. L'impianto elettrico di tutto lo stabile è stato distrutto. Una dozzina i negozi che per ora restano chiusi . L'erogazione dell'energia elettrica è stata interrotta fino a ieri sera quando è stata riallacciata negli altri stabili ma non al civico 1. Tutti gli appartemanti restano scollegati dalla rete del gas

Bruno Digrazia, l'ingegnere che coordina gli interventi sul posto per conto del Comune di Torino, ieri sera ha spiegato che insieme alle società di erogazione di gas e della luce, Gtt e vigili del fuoco, stanno lavorando senza sosta per capire che cosa è successo..

La porzione di via Pietro Micca, recintata e presidiata anche di notte, rimarrà interdetta al traffico dei mezzi, tutti, e delle persone, fino a data da destinarsi


Il servizio di Noemi Romeo

montaggio Giancarlo Raviola

voci: Bruno Digrazia Dir. Protezione Civile - Torino

Francesco Tresso Ass. Servizi civici e Protezione Civile