Operazione della Guardia di finanza di Torino

"Cavallo di Troia", arrestato un latitante ritenuto affiliato alla 'ndrangheta

Attività collegata agli arresti di Carmagnola del dicembre scorso di esponenti della 'ndrina Bonavota

Arrestato dalla Guardia di finanza di Torino un latitante di origine calabrese, con interessi economici e imprenditoriali stabilmente radicati in provincia di Torino. E' gravemente indiziato di concorso in associazione per delinquere di stampo mafioso e di reati di natura economica e tributaria. L'arresto è avvenuto all'interno di un garage di un casolare nelle campagne di Caulonia nel reggino nel cuore della notte. 

L'uomo risultava irreperibile dal dicembre 2021, allorquando il nucleo di polizia economico-finanziaria di Torino, nel corso dell'operazione "Cavallo di troia", avrebbe individuato 3 società del settore edilizio, ritenute al servizio di esponenti della 'ndrina Bonavota, radicata nel territorio di Carmagnola e collegata all'omonima cosca calabrese
 

servizio di Giorgio Giglioli