Dopo l'inverno secco

Il Piemonte riapre l'ombrello. Dopo 110 giorni torna la pioggia

Due perturbazioni in rapida successione garantiranno il tanto atteso sollievo dopo mesi di siccità. Torna anche la neve.

Il Piemonte riapre l'ombrello. Dopo 110 giorni torna la pioggia
Ansa
Torna la pioggia in Piemonte

Era da 65 anni che in Piemonte non si viveva un periodo così lungo senza pioggia. Ora, dopo 110 giorni di siccità, che hanno messo in ginocchio soprattutto il mondo agricolo, finalmente la pioggia. Salvo sorprese, mercoledì è previsto un “moderato peggioramento”. Lo dice l'Arpa, l'Agenzia regionale per la protezione ambientale. Le precipitazioni saranno deboli e localmente moderate, con possibili "picchi forti ai confini con la Liguria". 

Quota neve attorno ai 1.500 metri. Un peggioramento più marcato è poi previsto tra giovedì e venerdì, dopo una breve pausa, grazie alla discesa di una depressione dalle isole britanniche verso il Golfo Ligure. 

Le previsioni sul medio periodo elaborate dalla Società meteorologica italiana indicano per sabato 2 aprile una giornata fredda, con rovesci di neve fin sotto i 1.000 metri di altitudine e massime sotto i 10 gradi anche in pianura. Poi tornerà il sole e la prossima settimana - prevede Smi - le temperature dovrebbero risalire, anche se nei primi giorni ci potranno essere gelate notturne.