Torino

La Cisl Piemonte sceglie la continuità. Rieletto Alessio Ferraris

Chiuso al Lingotto il 13esimo congresso regionale del sindacato, che in Piemonte conta 256mila iscritti. Nel board anche Luca Caretti e Bruna Tomasi Cont.

La Cisl Piemonte sceglie la continuità. Rieletto Alessio Ferraris
Cisl
Alessio Ferraris, segretario regionale della Cisl

Sarà ancora Alessio Ferraris a guidare la Cisl del Piemonte. Lo ha deciso il 13esimo Congresso regionale del sindacato, tenutosi al Lingotto di Torino con lo slogan “Partecipare. Esserci per cambiare”. Per Ferraris quasi un plebiscito: 90 voti su 94. Al suo fianco in segreteria regionale Luca Caretti, in qualità di segretario generale aggiunto, e Bruna Tomasi Cont, con il ruolo di segretaria organizzativa e amministrativa.

“Sono soddisfatto della decisione della Giunta regionale di far partire per il 7 aprile prossimo la cabina di regia sul Pnrr, prevista dal protocollo siglato il 23 dicembre 2021 - ha detto Ferraris -. È un risultato che premia l’azione comune delle tre confederazioni regionali di Cgil, Cisl, Uil. Vecchi e nuovi fondi europei possono essere il terreno comune da cui ripartire per costruire la ripresa e il rilancio della regione. Un’altra buona notizia è l’annuncio di un imminente incontro tra l’a.d. di Stellantis, Carlo Tavares, e i sindacati, come sollecitato e richiesto ieri al nostro congresso dal segretario generale Cisl, Luigi Sbarra”.

“La guerra in Ucraina – ha aggiunto il segretario dopo la sua rielezione – ha riportato in modo violento all’attenzione di tutti noi la necessità di pace, libertà e giustizia. La Cisl è da sempre portatrice di una cultura positiva, che parla di inclusione, di solidarietà e di diritti. Per i milioni di persone che si identificano nei nostri valori rappresentiamo una speranza, così come i nostri soci sono per noi la forza che ci sostiene e il motivo del nostro impegno. Negli anni il consenso nei confronti della Cisl è cresciuto, così come il proselitismo. Ho alle spalle decenni di militanza e non ho mai visto la nostra organizzazione così profondamente unita e convinta delle scelte confederali”.

Oggi la Cisl Piemonte conta 256mila iscritti ed è articolata in 22 federazioni regionali e 4 Unioni sindacali territoriali.