Due "prime" con Pirandello e Shakespeare

Teatro, "Il berretto a sonagli" di Pirandello al Carignano

Scritto in siciliano nell’agosto 1916 e poi trasposto in italiano, Il berretto a sonagli è uno dei primi successi di Pirandello. Alle Fonderie Limone di Moncalieri Alessandro Serra dirige "La tempesta" di Shakespeare

Teatro, "Il berretto a sonagli" di Pirandello al Carignano
Tgr Piemonte
Scena da "Il berretto a sonagli"

Martedì 22 marzo 2022 debutta al Teatro Carignano di Torino Il berretto a sonagli di Luigi Pirandello per la regia di Gabriele Lavia, che sarà in scena con Federica Di Martino e con Francesco Bonomo, Matilde Piana, Maribella Piana, Mario Pietramala, Giovanna Guida, BeatriceCeccherini. Le scene sono di Alessandro Camera, le luci di Giuseppe Filipponio, le musiche di Antonio Di Pofi, i costumi sono ideati dagli allievi del Terzo anno dell’Accademia Costume & Moda di Roma, coordinatore Andrea Viotti.

Scritto in siciliano nell’agosto 1916 e poi trasposto in italiano, Il berretto a sonagli è uno dei primi successi di Pirandello ed è oggi considerato un vero classico della sua teatrografia. Gabriele Lavia, tra gli interpreti più appassionati ed efficaci dei testi del Nobel siciliano, distilla qui la carica eversiva del testo, intrecciando la versione dialettale a quella in lingua italiana e potenziandone la crudele comicità. È un espressionismo feroce e cinico quello che attraversa tutta la commedia, e disegna i confini di una società “malata di menzogna” attraverso uno sguardo lucido e attualissimo, che ci rivela le ipocrisie e le superficialità che troppo spesso regolano la nostra vita.

Alle Fonderie Limone di Moncalieri invece Alessandro Serra, autore di un teatro materico e ancestrale, dirige La tempesta di William Shakespeare che debutta in prima nazionale martedì 15 marzo 2022 alle 20.45. La traduzione e l’adattamento del testo shakespeariano sono di Alessandro Serra, che ha curato, oltre alla regia, anche scene, luci, suoni e costumi. Lo spettacolo vede in scena Fabio Barone, Andrea Castellano, Vincenzo Del Prete, Massimiliano Donato, Paolo Madonna, Jared McNeill, Chiara Michelini, Maria Irene Minelli, Valerio Pietrovita, Massimiliano Poli, Marco Sgrosso, Bruno Stori

Stefano Bardelli ha collaborato alle luci, Alessandro Saviozzi ha collaborato ai suoni, Francesca Novati ha collaborato ai costumi. Le maschere sono di Tiziano Fario.