Le previsioni

La siccità concede una tregua. E' tornata la neve ma non durerà

Lievi precipitazioni in Valle di Susa, nel Pinerolese e nel Cuneese; con nevischio anche in Valsesia e in poche località dell'Ossola. Martedì torna il sole

La siccità concede una tregua. E' tornata la neve ma non durerà
Ansa
Un albero innevato

Torna la neve ma è una falsa illusione. Durerà poco più che un weekend il freddo che porterà con sé qualche breve e irrisoria precipitazione, segnando una piccola tregua nei mesi di siccità a cui ci siamo abituati in questo anomalo inverno piemontese. 

Resteranno isolate le nuvole comparse sul Piemonte e porteranno scarse precipitazioni e confinate a ridosso dell'arco alpino, in particolare nella parte sud-occidentale della regione, con quota neve a 400-500 metri di altitudine. 

La rete di stazioni meteo dell'Agenzia regionale per la protezione ambientale, ha registrato qualche centimetro di neve fresca in Valle di Susa, nel Pinerolese e nel Cuneese; con nevischio anche in Valsesia e in poche località dell'Ossola. Da domenica pomeriggio le precipitazioni potrebbero essere un po' consistenti, sempre con quota neve a 400-500 metri.   

Nuvole e rovesci fino a lunedì sera. Da martedì, infatti, l'espansione dell'alta pressione di matrice africana riporterà il sole e temperature più calde.