Accusati di indossare croci e fumare sigarette

Aggrediti perché incolpati di non rispettare il Ramadan

Due egiziani di religione cristiano-copta sono stati malmenati da un gruppo di nordafricani in corso Vercelli, nel quartiere Barriera di Milano. I due sono stati accompagnati all'Ospedale San Giovanni Bosco.

Aggrediti perché incolpati di non rispettare il Ramadan
Ansa
Una volante della polizia

Due egiziani, di 62 e 71 anni, sono stati aggrediti da un gruppo di nordafricani che li ha accusati di non rispettare il Ramadan. I due, di religione cristiano-copta, sono stati presi a calci e pugni perché indossavano delle croci con uno dei due che fumava. L'accaduto è stato denunciato alla polizia. I due sono stati accompagnati all'ospedale San Giovanni Bosco perché molto spaventati. 

“Se confermata, si tratta di una notizia preoccupante: non è accettabile che qualcuno pensi di imporre con violenza o intimidazione il proprio credo religioso. E' necessario vigilare contro questo modo di intendere la fede”. Così l'assessore alla sicurezza della Regione Piemonte Fabrizio Ricca.