La vigilia di Empoli-Torino

Calcio, Juric: Per l'anno prossimo c'è tanto da fare

'Lavoreremo sul mercato, ma ora concentriamoci sul campo'

Una difesa senza Bremer. Sembra quasi un assurdo, per il Toro di quest'anno. Eppure, Juric potrebbe presentarsi così contro l'Empoli, per sfatare il tabù del Castellani: in serie A, il Torino non ha mai vinto nella cittadina toscana. Al posto di Bremer, il ballottaggio è tra Zima e Buongiorno, al fianco di Izzo e Rodriguez. In porta favorito Berisha. Ma ci sono altre novità. In attacco non rientra Belotti. Turno di riposo per Sanabria: chance importante, allora, per Pellegri. Dietro di lui di sicuro ci sarà Brekalo. Da vedere se scenderà in campo anche Praet: tra i migliori contro l'Atalanta, ma anche al rientro dall'infortunio. 

A centrocampo si torna all'antico: Lukic e Mandragora, con Pobega che dovrebbe partire dalla panchina. 

"Per l'anno prossimo c'è tanto lavoro da fare sul mercato, ma adesso ci concentriamo sul finire bene questa stagione", ha detto Juric.