Gesti vandalici legati probabilmente all'invasione dell'Ucraina

Divelte le targhe di Corso Unione Sovietica e strappati manifesti del 25 Aprile a Torino

Otto insegne viarie sono state asportate in Corso Unione Sovietica a Torino. Di fronte alla Circoscrizione sono stati anche strappati i manifesti del 25 aprile, forse dagli stessi autori.

Divelte le targhe di Corso Unione Sovietica e strappati manifesti del 25 Aprile a Torino
Circoscrizione 2
Targa divelta in corso Unione Sovietica

Otto targhe toponomastiche con la scritta “Corso Unione Sovietica” sono state divelte la scorsa notte. Il raid è stato denunciato da Alessandro Nucera, consigliere della Circoscrizione 2.

Le indagini puntano ad un gesto legato all'invasione dell'Ucraina. Di fronte alla sede della Circoscrizione 2, oltre alla targa toponomastica distrutta, sono stati strappati anche i manifesti del 25 Aprile. 

 L’atto vandalico ha interessato un ampio tratto di tra piazza Caio Mario e strada del Drosso nel quartiere di Mirafiori a Torino.

insegna divelta in corso unione sovietica circoscrizione 2
insegna divelta in corso unione sovietica
altra insegna divelta circoscrizione 2
altra insegna divelta
manifesto del 25 aprile strappato circoscrizione 2
manifesto del 25 aprile strappato