Piemonte all'11° posto

Donazione di organi: Macugnaga al primo posto

I dati diffusi dal Centro Nazionale trapianti riguardano le dichiarazioni all'anagrafe

Donazione di organi: Macugnaga al primo posto
web
campagna donazioni di organo

E' Macugnaga, nel Verbano Cusio Ossola, il comune più generoso del Piemonte per quanto riguarda la donazione di organi. Il dato emerge dall'ultima edizione dell'Indice del Dono, il rapporto realizzato dal Centro
nazionale trapianti che mette in fila i numeri delle dichiarazioni di volontà alla donazione di organi e tessuti registrate nel 2021 all'atto dell'emissione della carta d'identità nelle anagrafi dei 6.845 Comuni italiani in cui il
servizio è attivo. Il Piemonte è risultato 11esimo tra le regioni italiane, con un indice del dono di 60,22/100 (consensi alla donazione 68,7%, astenuti 41%), in linea con la media nazionale che nel 2021 si è attestata a quota 59,23/100 (consensi 68,9%, astenuti 44,3%). L'Indice, diffuso in occasione della 25ma Giornata nazionale della donazione degli organi che si celebra domenica prossima 24 aprile, è espresso in centesimi ed è elaborato tenendo conto di alcuni indicatori come la percentuale dei consensi, quella delle astensioni e il numero dei documenti emessi. Macugnaga ha raggiunto un indice di 85,59/100, grazie a un tasso di consensi
del 94,6%, con un'astensione del 24,7%. 

Questi numeri hanno permesso al comune piemontese di raggiungere la settima posizione assoluta nella classifica nazionale dei piccoli comuni (con meno di 5mila abitanti).
Al secondo posto regionale c'è Carpeneto (Alessandria), mentre in terza posizione troviamo Casapinta (Biella). Tra le province, Verbania è la prima della regione, 21esima su 107 a
livello nazionale, seguono Novara (40esima), Torino (44esima), Biella (45esima), Cuneo (47esima), Vercelli (57esima), Asti (72esima), Alessandria (76esima).