La donna è stata ritrovata nella loro casa di Bra

Fermata la fuga di un uomo che aveva aggredito la moglie

Il trentenne è accusato di tentato omicidio: dopo aver colpito la compagna alla testa è scappato. I carabinieri l'hanno poi individuato e arrestato in Liguria

Fermata la fuga di un uomo che aveva aggredito la moglie
Ansa
-

Colpisce la moglie alla testa nella loro casa di Bra e la lascia esanime a terra per poi fuggire. L'uomo, un cittadino dell'est europeo di 30 anni, è stato catturato dai carabinieri nella zona di Ventimiglia: accusato di tentato omicidio, è stato catturato e trasferito al carcere di Sanremo. 

Ad intervenire sul luogo dell'aggressione sono stati i Carabinieri di Bra, che hanno provveduto a soccorrere la donna assieme ai sanitari del 118, e a avviare le indagini. Successivi accertamenti, coordinati dalla Procura di Asti, hanno permesso di individuare la posizione dell'uomo nell'entroterra ligure, nella zona tra Sanremo, Bordighera e Ventimiglia. 

Grazie anche all'utilizzo di un elicottero, è stato così riconosciuto il veicolo del presunto aggressore nell'aera di Castelvittorio dove poi l'uomo è stato fermato.