Un presidio con centinaia di persone davanti al Consiglio Regionale

Gli eroi della pandemia chiedono l'assunzione

Sono 5.700 i lavoratori assunti a tempo determinato per l'emergenza Covid: alcuni contratti scadono già a fine mese. L'impegno della Regione per stabilizzare i primi 1.100 che hanno maturato i requisiti.

Infermieri, operatori socio sanitari, amministrativi: sono circa 5 mila e 700 i lavoratori assunti a tempo determinato durante la pandemia. Oltre 500 si sono ritrovati in presidio questa mattina davanti alla sede del consiglio regionale, dove si sta discutendo il bilancio, per chiedere di essere stabilizzati. Una delegazione è stata ricevuta dal presidente della Regione: l'impegno assunto è di assumere i 1137 lavoratori che hanno maturato i requisiti previsti dalla legge di bilancio nazionale, ovvero almeno 18 mesi di lavoro. 

Per gli altri 3700 si aprirà un tavolo permanente con le parti sociali e si cercherà un dialogo con il governo centrale per reperire le risorse.

Servizio di Marco Bobbio, montaggio di Marco Rondoni

 

La richiesta di stabilizzazione dei precari della sanità Tgr Piemonte
La richiesta di stabilizzazione dei precari della sanità
Tra i contratti a termine ooss, infermieri e amministrativi Tgr Piemonte
Tra i contratti a termine ooss, infermieri e amministrativi
Oltre 500 i lavoratori davanti al Consiglio Regionale Tgr Piemonte
Oltre 500 i lavoratori davanti al Consiglio Regionale
Un momento del presidio Tgr Piemonte
Un momento del presidio