Calcio d'inizio alle 20.45

Juventus, tre punti per la Champions

In caso di vittoria questa sera a Sassuolo i bianconeri blinderebbero la qualificazione alla massima competizione calcistica europea, obiettivo dichiarato di Allegri da inizio stagione. Torna De Ligt, in attacco atteso Vhlaovic. Out Cuadrado.

Juventus, tre punti per la Champions
Ansa
Massimiliano Allegri

Blindare definitivamente il quarto posto che vale la Champions League per dedicarsi alla finale di Coppa Italia. La Juventus questa sera in casa del Sassuolo cerca lo strappo decisivo approfittando della sconfitte di Roma, Lazio, Fiorentina. Una partita che per Allegri vale almeno metà stagione, insomma. Il pareggio in casa contro il Bologna fa sicuramente meno male alla luce dei risultati delle concorrenti ma è obbligatorio approfittare dell'improvvisa situazione favorevole per guardare alla finale di Coppa contro l'Inter.

Sono 20 i convocati dal tecnico per la trasferta al Mapei Stadium. Fuori all'ultimo Juan Cuadrado, fermato da un risentimento muscolare all'adduttore sinistro. Escluso anche Arthur, atteso per la sfida contro il Venezia. Maglia da titolare per De Ligt che affiancherà con tutta probabilità Chiellini. Punto interrogativo il centrocampo: disponibili e confermati Zakaria e Rabiot. Locatelli non ce la fa, così come McKennie che ha ripreso a correre ma è lontano dalla condizione ideale. In attacco oltre al titolarissimo Dusan Vhlaovic potrebbero giocare Morata e Bernardeschi ma la decisione finale arriverà a ridosso della partita, al via alle 20.45.