Verso la partita con lo Spezia

Toro, la conta degli infortunati

Per un Praet che torna a disposizione, c'è un nutrito gruppo di giocatori con problematiche assortite

Toro, la conta degli infortunati
Torino F.C.
L'allenatore del Torino, Ivan Juric

In calendario oggi una seduta tecnico-tattica dopo la ripresa della preparazione, ieri al Filadelfia, in vista della gara di sabato prossimo, 23 aprile, contro lo Spezia. Calcio d’inizio alle ore 15 allo stadio Olimpico Grande Torino

Praet già da ieri è tornato in gruppo con i compagni. Migliorano le condizioni di Djidji e Mandragora

Per capitan Belotti non mancano i dubbi sulla data del possibile rientro: si ipotizzano almeno due settimane per il pieno recupero, a seguito degli accertamenti strumentali che hanno evidenziato un’elongazione al bicipite femorale sinistro. 

Monitorate anche le condizioni di Izzo, vittima di una sofferenza al muscolo semi-membranoso di sinistra”). Di Lukic (trauma contusivo al gemello mediale sinistro). E Pobega (trauma distorsivo-contusivo alla caviglia sinistra). Oltre al giovane Warming, dopo la “lesione di primo grado al muscolo ileo psoas”. Mentre Zaza è ancora alle prese con i postumi del dolore al ginocchio sinistro.

Intanto in tema di calciomercato non si placano le voci sul futuro assetto del reparto offensivo. Tutto dipenderà dal rinnovo o meno del Gallo Belotti. Nel caso di un suo addio, Radiomercato riporta di un presunto interesse granata verso una rosa di nomi che vanno da Joao Pedro del Cagliari, a Milik dell'Olympique Marsiglia, a Simeone dell'Hellas fino a Pinamonti dell'Empoli e al giovane Popescu del Cluj

Da annotare in tema di uscite il presunto pressing del Tottenham di Conte e Paratici per i due difensori granata Bremer e Singo: gli inglesi starebbero preparando una ricca offerta.