Posti i sigilli nella cascina

Tragedia di Saluzzo, la procura apre un'inchiesta

Bimbo di due anni morto in un incidente con un trattore, nel terreno dell'azienda agricola di famiglia. Nel servizio, le testimonianze dei vicini.

Tragedia di Saluzzo, la procura apre un'inchiesta
Ansa
Ospedale saluzzo

La procura di Cuneo ha aperto un'inchiesta sulla morte del bambino di due anni, Andrea Allemandi, sbalzato dal trattore sul quale era salito nell'azienda agricola di famiglia sulla collina di Saluzzo (Cuneo). La tragedia nella serata di Pasquetta. Il piccolo sarebbe salito sul mezzo agricolo e avrebbe toccato qualche leva dei comandi facendolo spostare e scivolare in una scarpata. 

Soccorso dal padre che l'ha trovato in condizioni gravissime, è morto poco dopo l'arrivo in ospedale. 

La tragedia è accaduta in una cascina isolata dove la famiglia Allemandi, che ha un altro figlio di 4 anni, gestisce un'azienda agricola specializzata nella produzione di frutta e ortaggi. 

La salma del bambino è stata composta nelle camere mortuarie dell'ospedale di Saluzzo, a disposizione del magistrato. Nella cascina sono stati posti i sigilli nell'area dell'incidente. 

Servizio di Silvia Bacci