Sorpresi dai carabinieri in piazza Bengasi

Baby pusher, a undici anni mandati in piazza a vendere crack

Tre minorenni senegalesi senza fissa dimora, di 16, 12 e 11 anni stavano cedendo la sostanza a una 41enne di Moncalieri. L'ipotesi concreta di una nuova manovalanza. I due bambini accompagnati alla croce rossa

Baby pusher, a undici anni mandati in piazza a vendere crack
Tgr Piemonte
Piazza Bengasi Moncalieri (TO)

A undici anni vendevano crack, a tarda sera in piazza Bengàsi a Moncalieri. L'ultima frontiera dello spaccio, e di un probabile sfruttamento di minori come manovalanza nelle strade e nelle piazze, è stata svelata da un'operazione dei carabinieri che venerdì, intorno alle ventidue, hanno sorpreso tre minorenni senegalesi, senza fissa dimora, mentre cedevano la sostanza stupefacente a una donna italiana di 41 anni. I tre, un sedicenne e due bambini di undici e dodici anni, hanno cercato di fuggire al momento del controllo.

Nell'inseguimento il più grande è caduto rompendosi una caviglia, mentre uno dei militari si è procurato una contusione alla spalla. I baby spacciatori sono stati trovati in possesso anche di 1500 euro in banconote. Il ragazzo sedicenne è stato accompagnato al Centro di prima accoglienza di Torino, i due più piccoli al centro di emergenza freddo della Croce Rossa.