Exor, 99 milioni dividendi, Axel Dumas di Hermes in cda

Ekann, maison francese ha realizzato percorso di rinnovamento

Exor, 99 milioni dividendi, Axel Dumas di Hermes in cda
Ansa
Il presidente di Exor, John Elkann

Gli azionisti di Exor, la holding della famiglia Agnelli, hanno approvato il bilancio 2021 e hanno espresso parere positivo sulla relazione sulle remunerazioni 2021.È stata inoltre approvata la distribuzione di un dividendo di 0,43 euro per azione, per un ammontare massimo di circa 99 milioni di euro. Axel Dumas, amministratore delegato di Hermès International, è stato nominato non-executive director per la durata di un anno. A causa di altri impegni, Joseph Bae si dimetterà oggi dal consiglio di amministrazione di Exor e dal Comitato Remunerazione e Nomine. 

"Siamo sinceramente grati a Joseph Bae per il contributo prestato nel nostro Board e diamo un caloroso benvenuto ad Axel Dumas. Axel guida un'azienda familiare giunta alla sesta generazione, che non è solo un simbolo di eccellenza e di tradizione, ma è apprezzata anche per aver saputo realizzare con successo un percorso di rinnovamento e di cambiamento" commenta Elkann. 

Il consiglio di amministrazione ha deciso poi di separare i ruoli di presidente e di amministratore delegato. Ajay Banga è stato nominato presidente e amministratore senior non esecutivo del consiglio con effetto immediato, mentre John Elkann continuerà a a mantenere la guida operativa della società con il suo ruolo di amministratore delegato.