Economia

Il Piemonte fa musica

La regione ospita il 6,6% delle imprese musicali italiane. Il settore ha retto alla pandemia.

Il Piemonte fa musica
Web
Il 6,6% delle imprese musicali italiane sono in Piemonte

Non solo Eurovision Song Contest. La vocazione musicale piemontese ha radici lontane ed è soprattutto radicata nel tessuto economico. In occasione della manifestazione internazionale, la Camera di commercio di Torino ha reso noti i dati del comparto in regione. 

A fine 2021 risultano registrate 1298 imprese, il 6,6% del dato nazionale, di cui oltre la metà, 715, tra Torino e provincia. Inoltre in Piemonte si svolge circa l'8% degli eventi musicali nazionali, più del 20% della popolazione piemontese ha acquistato biglietti per concerti e spettacoli, il 16% va regolarmente a ballare. 

Rispetto al 2020, il settore nel complesso risulta stabile (-0,5%), ma se si analizza il lungo periodo, in meno di dieci anni, dal 2012, risulta una contrazione del 6%. A registrare la riduzione più marcata, con un calo del -19,2% e -171 imprese, sono le attività più strettamente connesse al settore musicale, in particolare le attività di noleggio di video cassette e dischi (-132 imprese -78,1%) flessione riconducibile in parte anche al cambiamento delle abitudini dei consumatori. Crescono, invece, le altre imprese (+17,9% rispetto al 2012) dove l'incremento più robusto è delle 'altre rappresentazioni artistiche', +54 imprese e delle 'attività di noleggio con operatore di strutture per spettacoli', +29 imprese.

Nel dettaglio le imprese strettamente connesse al settore musicale rappresentano il 55% dell'intero comparto. Tra queste, discoteche e sale da ballo sono le attività più rappresentative con 308 imprese,
seguono per importanza le attività di registrazione sonora (110 imprese), la fabbricazione di strumenti musicali (82 imprese) e il commercio al dettaglio di registrazioni musicali e video (62 imprese). Nelle attività più generali si contano, invece, altre 580 imprese, tra cui le attività di supporto alle rappresentazioni artistiche che rappresentano il primo comparto con 389 attività.

Il tema sarà al centro di quattro 'Music talk' organizzati dalla Camera di commercio, in collaborazione con la Città di Torino, in occasione di Eurovision Song Contest al Village del Valentino. Primo appuntamento il 9 maggio con il talk 'Strumenti musicali tra tradizione e innovazione', un confronto tra produttori e commercianti. Il giorno successivo sarà la volta dei protagonisti della produzione musicale, giovedì 12 si parlerà delle nuove frontiere dell'impresa musicale tra intelligenza artificiale e realtà virtuale'. Infine, venerdì 13 si discuterà dei servizi per chi fa musica.