Arrivata in Italia da Leopoli

Profuga ucraina sedicenne si sveglia dal coma ascoltando i Maneskin

Una sedicenne ucraina in fuga dalla guerra e ricoverata al Cto di Torino dopo un incidente stradale in cui ha perso il padre ha manifestato emozione mentre ascoltava un brano della sua band preferita.

Profuga ucraina sedicenne si sveglia dal coma ascoltando i Maneskin
Ansa
I Maneskin

Risvegliata dal coma dopo aver sentito una canzone dei Maneskin. Una sedicenne ucraina ricoverata al Cto di Torino ha dato ai medici dei segnali sulle note di un brano della sua band preferita. La ragazza, in coma da tre mesi, è stata vittima di un'incidente d'auto in cui è morto il padre ed è stata trasportata in Italia da Leopoli grazie ai volontari dell'Associazione di Mirnow. 

La ragazza "è una loro grande fan e ieri sera, ascoltando una loro canzone, ha espresso emozione”, ha spiegato Maurizio Beatrici, Direttore della struttura complessa di neuro-riabilitazione. del Cto.

Servizio di Marzia De Giuli

Interviste a:

Maurizio Beatrici, direttore Neuroriabilitazione CTO

Stefania Sellari, infermiera Neuroriabilitazione CTO