Obbligo di dimora per l'automobilista fuggito dopo aver investito un uomo sulla A21

E' un 38enne della provincia di Cuneo. Era fuggito. La sua auto ritrovata ad Acqui Terme. La vittima un turista francese di 45 anni sceso per soccorrere il figlio, vittima di un precedente tamponamento.

Obbligo di dimora per l'automobilista fuggito dopo aver investito un uomo sulla A21
Ansa
Polizia stradale sulla A26

E' stato convalidato l'arresto
dell'automobilista di 38 anni che la polizia stradale, in
collaborazione con i carabinieri, ha fermato per l'incidente
stradale in cui la notte del 29 aprile sull'autostrada A21 sono
morti un 45enne e il figlio di 11 anni. Accusato di omicidio
stradale e omissione di soccorso, l'uomo, residente nel Cuneese,
nei suoi confronti è stato disposto la misura cautelare
dell'obbligo di dimora.
L'incidente nel tratto tra Casteggio e Voghera (Pavia). Sceso
dall'auto su cui viaggiava con la famiglia per soccorrere il
figlio di 11 anni sbalzato fuori dall'abitacolo dopo un
tamponamento, il 45enne, che stava tornando in Francia dopo una
vacanza in Italia, è stato travolto col figlio dall'auto guidata
dal 38enne, che è poi fuggito ed è stato rintracciato dopo
alcuni ore ad Acqui Terme (Alessandria).