1.000 chilometri in sei giorni.

Da Santo a Santo, pedalata anti cancro.

Partirà il 30 maggio da Torino, traguardo Padova. Pedalata della solidarietà per raccogliere fondi contro il cancro. Nelle passate edizioni raccolti 1,2 milioni di euro.

Da Santo a Santo, pedalata anti cancro.
Ansa
Pedalata anti cancro

'Da Santo a Santo', la lunga pedalata di raccolta fondi contro i tumori cerebrali - circa 1.000 chilometri in soli sei giorni - partirà il 30 maggio da Torino, passerà da Savona, La Spezia, Firenze (Pisa), San Marino, Modena, per poi chiudere la "volata" sabato 4 giugno nel Sagrato della Basilica del Santo, a Padova, secondo tradizione. Protagonista per la nona volta di questa impresa ciclistica è Fabio Celeghin, 49 anni, vice presidente della Fondazione Giovanni Celeghin e amministratore delegato del gruppo veneto Dmo (titolare dei marchi Caddy's, L'Isola dei Tesori, Beauty Star e Lob's), appassionato di ciclismo, come lo era il padre Giovanni. Quest'anno la partenza da Torino ha una marcia in più: la collaborazione da parte di Reale Foundation, la Fondazione Corporate di Reale Group, e del Museo Storico Reale Mutua, che ospiterà l'evento di presentazione presso le sale della sede storica della società. Nelle scorse edizioni sono stati pedalati circa 9.000 chilometri e raccolti e donati 1,2 milioni di euro. (ANSA).