Via libera ad alcune attività all'aperto

Peste suina, nuovo tavolo sul reticolato della discordia

Perplessità dei sindaci sul mega recinto di contenimento dei cinghiali nella zona rossa: intanto i casi infetti continuano a crescere.

Con i casi che continuano lentamente a salire, altri 4 censiti ieri per un totale di 109, i sindaci dell'alessandrino interessati dall'epidemia di peste suina chiedono certezze. Al centro dell'attenzione, in particolare, il reticolato di contenimento dei cinghiali all'interno della zona di contagio. I Comuni interessati dall'intervento nella nostra regione sono 22, ma non mancano le tante le perplessità. 

Intanto con le deroghe approvata dalla giunta regionale, alcune attività all'aperto, come trekking, bicicletta, pesca, hanno potuto ripartire in attesa del completamento dei lavori. 

Servizio di Marco Bobbio, montaggio di Elisa Pozzati.