Truffa da trenta milioni di euro sul risparmio energetico

Operazione della Guardia di finanza di Torino sui "certificati bianchi". Eseguite 22 misure cautelari. In Piemonte il quartier generale dell'associazione a delinquere. Da qui sono partite le indagini.

 
L'operazione della guardia di finanza e della procura è ancora in corso in tutta Italia. 
Partita da Torino ha smantellato un'associazione a delinquere  dedita alla truffa e al riciclaggio. Venivano erogati falsi certificati nel settore dell'efficientamento energetico. 13 gli arresti, 22 le  misure cautelari. Un traffico di certificati.
 
Il profitto della truffa  30 milioni di euro.  Le società con la qualifica di energy service company presentavano progetti per lavori di efficientamento fittizi che riguardavano l'installazione di caldaie o cappotti termici.  Dichiaravano di aver svolto lavori inesistenti presso aziende private o condomini che non erano a conoscenza di ciò che stava accadendo. Nel mirino 500  progetti di efficentamento energetico.  


servizio di Federica Burbatti                                 intervistati: Ruggiero Bollino, Comandante tutela entrate GDF