Il Pm aveva chiesto 8 mesi

Uccisa dai cani, assolta la figlia dall'accusa di omicidio colposo

Mariangela Zaffino, 74 anni, fu sbranata dai cinque cani della figlia all'interno della sua abitazione a Grugliasco. Gli animali sono in una struttura cinofila nelle Marche.

Uccisa dai cani, assolta la figlia dall'accusa di omicidio colposo
Tgr Piemonte
Corte di Assise

Assolta. Il Pm aveva chiesto 8 mesi. Secondo la Procura di Torino, che aveva rinviato a giudizio per omicidio colposo, la figlia di Mariangela Zaffino, 74 anni, la donna era colpevole della morte della madre, sbranata dai 5 cani di razza lupo cecoslovacco dei quali era proprietaria. La tragedia si era consumata a Grugliasco, nell'abitazione dove vivevano tutti insieme mamma anziana, figlia e i 5 anni, due adulti e tre cuccioli. Cosa è successo quel giorno quando l'anziana è rincasata e il branco l'ha azzannata, fino ad ucciderla, è stato oggetto di indagine della procura. L'imputata ha detto che mai c'erano stati problemi di convivenza, una tragedia non prevedibile secondo la difesa, che oggi lo ha ripetuto in aula. Attualmente i 5 cani sono nelle Marche, in una struttura cinofila per la rieducazione di animali domestici con un trascorso difficile. Vivono separati, difficilmente saranno riaffidati a una famiglia.