L'incidente in corso Regina Margherita

Ciclista ucciso da una voltante, lunedì l'autopsia

Francesco Convertini, il designer pugliese di 33 anni travolto da un'auto della polizia mercoledi scorso sarebbe morto in seguito al forte urto con il parabrezza blindato del veicolo. Aperta l'indagine per omicidio stradale

Ciclista ucciso da una voltante, lunedì l'autopsia
TGR Piemonte
Francesco Angelo Convertini

Sarà eseguita lunedi l'autopsia sul corpo di Francesco Convertini, il 33enne morto nell'incidente avvenuto la sera di mercoledì 22 giugno al rondò Rivella di Torino. Angelo lavorava come designer e stava per laurearsi in ingegneria. 

Dell'incidente  restano ancora da chiarire numerosi punti. Ma quel che è certo è che il ragazzo stava attraversando la strada in bici sulle strisce pedonali e ciclabili, non indossava il casco, il semaforo era sul giallo intermittente e l'auto della polizia che lo ha travolto aveva i lampeggianti accesi. Resta da stabilire a che velocità andasse il veciolo, e se aveva o meno la sirena accesa.

Sembrerebbe che Angelo sia morto per il forte urto contro il parabrezza blindato della volante.

L'agente alla guida dell'auto, una Seat Leon, è indagato per omicidio stradale quale atto dovuto.