AVIGLIANA

Arte: polittici di Defendente Ferrari tornano ad Avigliana

Dopo i lunghi lavori del Centro restauro La Venaria Reale

Arte: polittici di Defendente Ferrari tornano ad Avigliana
-
ANSA

TORINO - Tornano 'a casa', nella Chiesa dei Santi Giovanni Battista e Pietro di Avigliana (Torino), dopo il restauro del Centro conservazione e restauro 'La Venaria Reale', i due polittici e la portella realizzati da Defendente Ferrari nei primi decenni del Cinquecento. I preziosi lavori, in parte realizzati con la collaborazione di Gerolamo Giovenone, erano stati trasferiti al Centro di Venaria nel 2013 per essere sottoposti tra il 2014 e il 2016 a un intervento di restauro lungo e complesso sotto la sorveglianza della Soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio di Torino. Restauro che ha permesso il ripristino della totale leggibilità delle grandi macchine d'altare (Polittico di San Gerolamo penitente e Polittico di San Luigi Gonzaga), con le loro articolate cornici lignee, e della raffinata portella con le Tentazioni di Sant'Antonio abate, sul lato interno, e una delicata Flagellazione di Cristo a monocromo sulla faccia esterna, compromessi da manipolazioni e adattamenti subiti nell'Ottocento. Dopo una prima restituzione pubblica nel 2017 nella mostra al Museo Diocesano di Torino 'Defendente Ferrari Gerolamo Giovenone dialogo tra capolavori restaurati', dal prossimo 24 giugno, in occasione della festa di San Giovanni, patrono di Avigliana, i dipinti torneranno nella loro sede. "Il ritorno delle opere del Defendente Ferrari - dichiara il sindaco di Avigliana, Andrea Archinà - rappresenta un importante traguardo che valorizza tutta la città. La comunità li attendeva restaurati da tempo". (ANSA).