Indaga la Digos

Scritte no vax sui muri della sede Cgil di Torino

Nella notte ignoti hanno tracciato con vernice rossa messaggi contro il sindacato che ha risposto: "difendiamo i diritti di tutti".

Scritte no vax sui muri della sede Cgil di Torino
Cgil / TgR
le scritte sui muri della Cgil

"Discriminare i lavoratori No Vax è un crimine", "Sindacato nazista" e "Non è vandalismo è lotta per i diritti". Sono alcune delle scritte tracciate nella notte con una bomboletta spray di vernice rossa sui muri della sede centrale di Torino della Cgil in via Pedrotti. A firmare il messaggio una sigla, “V_V”. 

"La Cgil -ha dichiarato il sindacato in risposta al raid- difende i diritti di tutte e tutti ogni giorno con i suoi iscritti e i suoi rappresentanti e non prende lezioni da chi, col favore della notte e incappucciato, scrive sui muri danneggiando la casa delle lavoratrici e dei lavoratori.

I vaccini hanno impedito morti e tutelato la salute: ora bisognerebbe concentrarsi sul rilancio del sistema sanitario pubblico per tutte e tutti". 

Sul raid notturno sui muri del sindacato indaga la Digos della Polizia. Nei giorni scorsi ad Acqui Terme (Alessandria) erano state imbrattate le sedi di Cgil, Cisl e Uil con analoghe scritte No Vax.

Scritte novax sui muri della Cgil a Torino Cgil / TgR
Scritte novax sui muri della Cgil a Torino
Scritte novax sui muri della Cgil a Torino Cgil / TgR
Scritte novax sui muri della Cgil a Torino