Boffa e Farinetti insieme per le case del futuro sempre più sostenibili

La prima pietra per il Green Pea Building. A Torino nasce il manifesto per le case verdi

Un progetto immobiliare in collaborazione con l'università di Pollenzo.

 La prima pietra per il Green Pea Building. A Torino nasce il manifesto per le case verdi
web
green pea building

Servirà a progettare la casa del futuro. Si chiama Green Pea Building e a lanciarlo
sono da Torino Green Pea, il Green Retail Park di Oscar Farinetti, e Building, il gruppo di progettazione e costruzione di Piero e Luca Boffa. Un vero e proprio manifesto 'verde' , realizzato in collaborazione con l'Università di Scienze Gastronomiche di Pollenzo. 

Si tratta di un progetto non un'iniziativa immobiliare, specifica il presidente del grupo Building Piero Boffa.  “Green Pea Building rappresenta la posa della prima pietra per la realizzazione degli edifici del futuro - spiega Boffa - Non costruiamo solo immobili, ma guardiamo anche allo stile di vita, tutti i nostri edifici hanno opere d'arte all'interno. Ora puntiamo alla sostenibilità ambientale e alla rigenerazione urbana”.

 "Siamo contenti diquesta partnership - commenta Oscar Farinetti -  La casa è il 31% della spesa degli italiani, supera alimentare e abbigliamento. Siamo di fronte a un burrone,
dobbiamo fare una virata totale. Devono cambiare i sentimenti, non le regole". 

Per il sindaco Stefano Lo Russo Torino ha sempre avuto la capacità di innovare e bisogna coniugare politiche pubbliche e iniziative private per invertire un trend. “Torino ha una storia importante alle spalle e deve avere avanti un futuro - le sue parole - ”.

 Per Silvestro Greco, direttore del Laboratorio di sostenibilità dell'Università di Pollenzo, "è un progetto che individua un linguaggio comune, accessibile, inclusivo che ci guida nell'affrontare le difficoltà di una società in crisi".