La strage di corso Casale, a Torino

E' morto nella notte il 17enne che si trovava in condizioni disperate

Sale a tre il bilancio delle vittime del tragico incidente di ieri: troppo gravi le condizioni del ragazzo ricoverato al San Giovanni Bosco. Nell'impatto tra la lancia Y e un bus avevano già perso la vita un 28enne e una ragazza di 16 anni.

E' morto nella notte il 17enne che si trovava in condizioni disperate
Ansa
I rilievi sull'auto distrutta nell'incidente di corso Casale

Non ce l'ha fatta Kevin: troppo gravi le sue condizioni dopo l'incidente in corso casale in cui ieri mattina avevano perso la vita già due suoi amici, Edoardo Lapertosa, di 28 anni di San Mauro, e Alessia Panetta, 16 anni, di Nole. Il diciassettenne era stato ricoverato al San Giovanni Bosco: resta in prognosi riservata Andrea, anche lui 17enne, ricoverato al Cto che era in macchina assieme agli altri ragazzi.

Stavano tornando tutti e quattro da una serata in discoteca a bordo di una Lancia Y: lo schianto poco prima delle 6 di mattina, in corso Casale, quasi all'altezza di San Mauro. La dinamica è ancora da chiarire: secondo i primi rilievi della polizia locale, l'auto avrebbe invaso la carreggiata opposta impattando frontalmente contro un autobus della linea 61 che procedeva verso Torino.

Un tratto di strada, quello dell'incidente, leggermente risrtetto dalla presenza di blocchi di cemento. Ulteriori accertamenti sono affidati alla Polizia Locale, intervenuta sul posto assieme ai santari e ai vigili del fuoco, che hanno proceduto a tagliare il tettuccio dell'abitacolo per estrarre i ragazzi.

Restano gravi le condizioni di un altro 17enne, che si trovava a bordo della Lancia Ypsilon: il ragazzo è ricoverato al Cto in prognosi riservata. 

Servizio di Giorgio Giglioli

Montaggio di Marco Rondoni