Morto Riba, per 15 anni presidente di Uncem Piemonte

E' stato consigliere regionale dal '90 al 2005 e assessore

Morto Riba, per 15 anni presidente di Uncem Piemonte
-
ANSA

TORINO -  E' morto Lido Riba, per 15 anni, dal 2005 al 2020, presidente per il Piemonte di Uncem, l'unione dei Comuni e degli enti montani. Aveva 78 anni, lascia la moglie Luciana e i due figli, Valeria ed Emiliano. Nato a Caraglio (Cuneo), è stato consigliere provinciale a Cuneo, consigliere regionale del Piemonte dal 1990 al 2005. E' stato assessore della Regione con deleghe all'Agricoltura e alla Montagna e per 10 anni presidente dell'Ipla (Istituto per le Piante da Legno e l'Ambiente). Formatosi politicamente nel Pci,. ha poi aderito a Pds, Ds, Pd. "L'Uncem è rinata con Lido - dice l'attuale presidente nazionale, Marco Bussone - . Non da solo, ma insieme, dando fiducia a tutti, nell'ascolto e nell'impegno politico che restano e ci guidano, Lido ha sempre definito Uncem 'la mia seconda famiglia'. La sua carriera politica è stata intensa, piena di impegno, di militanza, di formazione e di risultati. Nell'Uncem, a livello nazionale e regionale, ha operato senza mai fermarsi per la forza, l'identità, lo sviluppo dei territori montani, dei piccoli Comuni, dei paesi".