Giudici, in Askatasuna associazione per delinquere

Pronunciamento del Tribunale del Riesame di Torino

Giudici, in Askatasuna associazione per delinquere
Ansa
ANSA

Gli esponenti di Askatasuna, storico centro sociale torinese legato all'area dell'Autonomia, compongono un'associazione per delinquere. Questo è il senso di una pronuncia del Tribunale del riesame di Torino che ha parzialmente accolto un ricorso della procura. 

I pubblici ministeri avevano chiesto una serie di misure cautelari ipotizzando l'associazione sovversiva. I giudici, sempre il secondo le prime indicazioni, hanno dato una lettura diversa, disponendo undici misure cautelari e restrittive (due delle quali in carcere). I provvedimenti non sono esecutivi perché le difese potranno ricorrere in Cassazione. 

Il fascicolo è stato aperto dopo un'indagine cominciata nel 2019 dalla Digos, che si è avvalsa di numerose intercettazioni telefoniche e ambientali.