A conferire il riconoscimento il giornalista Aldo Cazzullo

Il Premio Fulvia torna a Verduno e va a Javier Cercas

L'iniziativa in onore della protagonista del romanzo di Beppe Fenoglio, pubblicato nel 1963, ‘Una questione privata’.

Il Premio Fulvia torna a Verduno e va a Javier Cercas
web
Javier Cercas

Nel centenario della nascita dello scrittore Beppe Fenoglio, torna a Verduno, per la quarta edizione, il ‘Premio letterario nazionale "Fulvia’. Nel 2019 era stato assegnato a Fabrizio Roncone, nel 2020 allo scrittore Antonio Scurati, e nel 2021 alla grande scrittrice e giornalista Dacia Maraini.

Quest’anno il riconoscimento - una selezione di bottiglie di Barolo di Verduno e di Verduno Pelaverga - viene conferito dalla giuria, composta dal prof. Valter Boggione, dalla prof.ssa Renata Salvano e dal giornalista e scrittore albese, vicedirettore del Corriere della Sera, Aldo Cazzullo, allo scrittore spagnolo Javier Cercas, autore di bestseller mondiali, come ‘Soldati di Salamina’ e ‘Anatomia di un istante’.

La premiazione lunedi 25 luglio alle 18.30 al Belvedere di Verduno. A presentare e premiare Cercas saranno Aldo  Cazzullo e la sindaca di Verduno, avvocata Marta Giovannini.

Il premio e’ intitolato alla protagonista del romanzo di Beppe Fenoglio, pubblicato postumo nel 1963, ‘Una questione privata’, che è, in parte, ambientato a Verduno.