L'iniziativa su proposta della Regione

In Piemonte si può andare a vivere in albergo

Arriva Condhotel, la formula che consente agli albergatori di trasformare alcune camere in abitazioni residenziali fisse e di metterle a reddito dividendo i profitti con altri privati.

In Piemonte si può andare a vivere in albergo
Web
Hotel

Il sogno di andare a vivere in albergo, in Piemonte da adesso si può. 

A Torino e dintorni prende il via Condhotel, la formula che consente agli albergatori di trasformare alcune camere in abitazioni residenziali fisse e di metterle a reddito dividendo i profitti con altri privati. 

La riforma introdotta dalla Regione Piemonte prevede  che alcune porzioni dei complessi alberghieri potranno essere acquistate dai privati .Con loro il proprietario dell'albergo potrà dividere l'incasso degli affitti in caso di utilizzo a fini ricettivi, o essere cedute per uso residenziale. 

Secondo Federalberghi Piemonte questo diventerà uno strumento importante per le imprese del settore che consente di rispondere alle richieste dei consumatori.  Si darà più scelta ai clienti, più opportunità per chi vuole investire, senza rinunciare ai vantaggi ed ai servizi tipici del pernottamento in albergo". Così  il Coordinatore Assohotel Confesercenti Piemonte Luca Amato