per il Tribunale il fatto non sussiste

Maltrattamenti all'asilo nel Torinese, assolte le maestre

Quando esplose caso subirono un "massacro sui social"

Maltrattamenti all'asilo nel Torinese, assolte le maestre
web

 Assolte perché il fatto non sussiste. Con questa formula il giudice del tribunale di Torino, Lucia Minutella, ha assolto le due maestre della scuola materna Rosselli di Rivoli, alle porte di Torino, accusate di maltrattamenti ai danni di minori. Alle due insegnanti con alle spalle una lunga esperienza come educatrici, giudicate in rito abbreviato, erano contestati dal pm Barbara Badellino della procura torinese, alcuni episodi avvenuti tra la fine del 2018 e la primavera del 2019, in cui erano stati coinvolti cinque bambini. Secondo l'accusa erano stati spintonati, strattonati, schiaffeggiati dalle due donne. Quando era esploso il caso le due maestre, 58 e 47 anni, avevano subito un vero e proprio "massacro sui social", dove erano state insultate e minacciate. "Finalmente è stata restituita dignità a due insegnanti che hanno sempre lavorato con grande passione e che possono uscire dall'aula di giustizia a testa alta" ha commentato dopo la lettura della sentenza l'avvocato Pietro Obert, che insieme a Elena Maria Gusmano ha assistito le maestre.