Da Torino a Tokyo

Medici delle Molinette in Giappone per insegnare una nuova tecnica cardiochirurgica

Stefano Salizzoni, cardiochirurgo, e Alessandro Vairo, cardiologo, dell'ospedale Molinette di Torino in trasferta per insegnare un sistema micro-invasivo di riparazione della valvola mitrale.

Medici delle Molinette in Giappone per insegnare una nuova tecnica cardiochirurgica
Città della Salute di Torino
Medici delle Molinette a Tokyo

Stefano Salizzoni, cardiochirurgo, e Alessandro Vairo, cardiologo, dell'ospedale Molinette di Torino sono stati a Tokyo nei giorni scorsi per insegnare a colleghi di quattro ospedali della capitale nipponica una nuovissima tecnica di riparazione della valvola mitralica. Si tratta di un sistema micro invasivo a cuore battente mediante uso di corde artificiali. Questo approccio, che arriva dagli Stati Uniti, è vantaggioso rispetto alla sostituzione della valvola perchè preserva la funzione dell'apparato valvolare e del cuore sul lungo periodo, riduce l'utilizzo di anticoagulanti e accorcia tempi di degenza e di recupero. L'intervento prevede un'incisione di 5-6 centimetri nel torace. Dei 250 interventi all'anno su valvola mitrale eseguiti alle Molinette, il 10% viene effettuato con questa nuova tecnica. Quella in Giappone non è la prima trasferta dei due medici torinesi, che spesso vengono chiamati all'estero per formare colleghi. Sono già stati in Olanda, Slovenia, Belgio, Lituania e Austria ed hanno già operato in Portogallo, Irlanda del nord, Cina, Hong Kong e Giappone.