Lutto

Addio a Francesca Gentile Camerana. Portò a Torino la grande musica internazionale

Malata da tempo, aveva 83 anni. Fondò Lingotto Musica e la De Sono Associazione per la Musica. L'ultimo saluto delle due realtà: "Da lei instancabile impegno in favore della cultura".

Addio a Francesca Gentile Camerana. Portò a Torino la grande musica internazionale
Associazione Lingotto Musica
Francesca Gentile Camerana

È morta Francesca Gentile Camerana, presidentessa di Lingotto Musica e direttrice artistica della De Sono Associazione per la Musica, entrambe realtà da lei fondate. Aveva 83 anni ed era malata da tempo. “Un grave lutto che colpisce la città di Torino e tutto il mondo della musica”, commentano le due associazioni.

Fin dal 1978, Francesca Gentile Camerana aveva individuato la sua missione nell'aiutare musicisti giunti alle soglie del concertismo. La nascita della De Sono, nel 1988, è stata l'evoluzione di un progetto destinato a consolidare le aspirazioni dei giovani. A partire dal 1994, con la fondazione di Lingotto Musica, ha dato alla città e a tutti gli appassionati la possibilità di ascoltare le migliori orchestre internazionali, come Berliner e Wiener Philharmoniker, London Symphony, Mariinskij Orchestra, Claudio Abbado, Riccardo Muti, Valery Gergiev, Daniel Harding, Martha Argerich e Yo-Yo Ma. Al 2012 risale la nascita del progetto con la Fondazione Renzo Giubergia a sostegno degli astri nascenti del sistema formativo internazionale. Nel 2017 l'ultima collaborazione da lei curata con la Fondazione Agnelli, per portare l'educazione all'ascolto nelle scuole secondarie di tutta Italia. Infine il progetto più recente, Livemotiv, dedicato alla memoria di Gianluigi Gobetti, ha già raggiunto 1.200 ragazzi e ragazze con lezioni-concerto.

“La sua storia - la ricordano le due associazioni sui social - è stata contraddistinta da un instancabile impegno in favore della cultura. Con Lingotto Musica ha reso Torino crocevia del grande sinfonismo internazionale e al tempo stesso, con la De Sono  ha dato un modello originale di sostegno a giovani musicisti emergenti”.