Cronaca

Tragedia di Nole, muore al Cto la donna di 72 anni ferita dal figlio

Lui, un poliziotto di 44 anni, l'aveva aggredita e poi si era tolto la vita. Lei, era stata ricoverata in gravissime condizioni e operata.

Tragedia di Nole, muore al Cto la donna di 72 anni ferita dal figlio
Ansa
Dramma a Nole, nel Torinese

Aveva stupito tutti il suo attaccamento alla vita. Aveva resistito più di venti ore agonizzante sul pavimento di casa.  E' deceduta nel reparto di rianimazione del Cto

Non ce l'ha fatta Irma Fontanella, la donna di 72 anni che era stata ferita da un colpo di pistola dal figlio, Salvatore Alessio, poliziotto  di 44 anni, che poi si era tolto la vita  lo stesso giorno.  

Era il 25 maggio. Alessio viveva con la famiglia a Nole. In quel momento il padre non c'era era ricoverato per problemi di deambulazione. 

A fine maggio, qualche giorno, dopo era stata operata. 

L'equipe medica delle Molinette, composta da neurochirurghi, chirurghi maxilo facciali e oculisti, aveva effettuato un intervento di pulizia e ricostruzione, per limitare i danni del trauma cranico e facciale provocato dal proiettile. Da allora era in Rianimazione in prognosi riservata.

Il figlio che le aveva sparato e poi si era suicidato con la stessa arma era morto sul colpo mentre lei era rimasta in casa, senza soccorso, fino al mattino dopo, quando una sua amica, andata a cercarla a casa, aveva dato l'allarme. 

Una famiglia tranquilla descritta come solitaria e poco espansiva. Forse in quella introversione la ragioni del gesto che ha portato alla morte della donna.
 

Servizio di Maria Valeria Vendemmia

Il servizio di Giampiero Amandola de 26 maggio