Muore sulla pista di motocross di Ronco Biellese. Aveva 59 anni

Si chiamava Luca Salvigni. Le sue condizioni sono apparse subito gravi. Nonostante l’intervento dei sanitari, per il motociclista non c’è stato nulla da fare.

Muore sulla pista di motocross di Ronco Biellese. Aveva 59 anni
web
Sulla pista da motocross

È morto dopo essere caduto mentre era a bordo della sua moto. L’incidente mortale è avvenuto a Ronco Biellese, in provincia di Biella. Sulla pista da motocross si stavano tenendo degli allenamenti quando, per cause ancora da accertare, Luca Salvigni, 58 anni, è caduto. Uno scontro che ha coinvolto anche altre moto.

Le sue condizioni sono apparse subito gravi. Nonostante l’intervento dei sanitari, per il motociclista non c’è stato nulla da fare. Ogni tentativo di soccorrerlo è stato inutile. Restano ancora da chiarire la dinamica del sinistro in cui ha perso la vita. Per accertare l’accaduto sono al lavoro sul posto i carabinieri.

Luca Salvigni, era di Vigliano Biellese, ed era appassionato di motociclette.

Due le ipotesi sulle cause che hanno portato all’incidente: un malore oppure una manovra azzardata che avrebbe portato la moto a finire fuori traiettoria. I carabinieri della stazione di Vigliano hanno effettuato i primi rilievi sulla pista e sulla dinamica della caduta.