Avevano presentato domanda con documenti falsi

Reddito di cittadinanza senza diritto, 78 furbetti denunciati a Novara

Incassati in tutto 430 mila euro illegalmente.

Reddito di cittadinanza senza diritto, 78 furbetti denunciati a Novara
Ansa
-

Percepivano il reddito di cittadinanza senza averne diritto. Sono 78 le persone individuate dai carabinieri di Novara, hanno incassato complessivamente oltre 430mila euro illegalmente. 73 sono cittadini stranieri e 5 italiani. 

L’operazione, denominata “Basicincome”, ha portato alla scoperta di somme elargite tra il 2019 e il 2021 su tutto il territorio della provincia, da Novara ai Laghi. In quasi tutti gli 87 comuni sono stati trovati residenti che avevano presentato domande di reddito di cittadinanza con falsa documentazione. L’erogazione delle somme è stata immediatamente interrotta. 

La Corte dei Conti e l’Inps hanno già iniziato le procedure per il recupero del denaro. Tra le possibili sanzioni previste dalla legge anche la reclusione da due a sei anni