Caccia a un'auto sparita subito dopo il delitto

Omicidio di Tronzano: forse un regolamento di conti

Proseguono le indagni sull'uccisione del trentaduenne freddato a colpi di pistola nel cortile di casa

Omicidio di Tronzano: forse un regolamento di conti
tgr Piemonte
indagini in corso

Continuano le indagini per l'omicidio di Hassan Mouassina, il 32enne di origini marocchine ucciso con almeno cinque colpi di pistola nel cortile di casa a Tronzano Vercellese. I carabinieri di Vercelli cercano un'auto - si tratterebbe di una station wagon - che e' stata vista allontanarsi
precipitosamente dal caseggiato di via Garibaldi subito dopo la sparatoria. Ancora aperte tutte le piste. Non è escluso il regolamento di conti per questioni di droga. Alcuni compaesani descrivono la vittima come un bravo ragazzo, che sopravviveva con lavoretti saltuari. Altri ricordano invece i suoi piccoli precedenti di polizia e il fatto che nel caseggiato dove viveva da solo spesso comparivano persone dall'apparenza poco raccomandabile. Ieri, sul luogo del delitto, si sono recati il pubblico ministero di turno, Michele Paterno', oltre alla scientifica. Il cadavere di Hassan e'
tuttora a disposizione dell'autorita' giudiziaria.