Il caso

Presunto stupro a Stresa, indagati i 4 ragazzi accusati dall'amica

Proseguono le indagini dei carabinieri dopo la denuncia di una 20enne. La violenza si sarebbe consumata su una spiaggia del lungolago.

Presunto stupro a Stresa, indagati i 4 ragazzi accusati dall'amica
Ansa
Carabinieri davanti alla Procura di Stresa

Nella denuncia presentata ai carabinieri, la ragazza di 20 anni che ha raccontato di aver subito violenza sessuale in una spiaggia di Stresa (Vco) aveva fatto quattro nomi. Quattro amici, tre ragazzi e una ragazza tutti tra i 19 e i 25 anni. Dopo essere stati sentiti dai carabinieri nelle scorse ore come persone informate dei fatti, tutti e quattro sono stati iscritti dalla Procura di Verbania nel registro degli indagati.

Si tratta di lavoratori, residenti in zona sebbene di origine sudamericana, come la stessa vittima, e senza precedenti sulle spalle.

La giovane aveva raccontato ai militari di essere stata violentata a turno dai quattro, tra cui una ragazza, dopo una serata alcolica passata nei locali, in una spiaggia libera nella notte tra il 24 e 25 giugno. In ospedale dagli accertamenti sono emerse lesioni compatibili con la violenza sessuale.

Sulle indagini, coordinate dalla procuratrice Olimpia Bossi e della sostituta Laura Carrera, c'è il  massimo riserbo da parte della Procura di Verbania.