Torino prima in Italia per trapianti di rene e fegato

L'Azienda ospedaliera universitaria Città della salute e della scienza di Torino è la prima in Italia per quanto riguarda gli interventi con questi due organi

Torino prima in Italia per trapianti di rene e fegato
Ansa
Sala operatoria

L'Azienda ospedaliera universitaria Città della salute e della scienza di Torino è la prima in Italia per quanto riguarda i trapianti di rene e di fegato. L'Ospedale di Padova è quello nel quale sono stati effettuati più trapianti di polmone, di pancreas e di rene da donatore vivente. Il primato dei trapianti di cuore va al Sant'Orsola-Malpighi di Bologna, mentre quello dei trapianti di fegato da vivente va all'Ismett di Palermo. È quanto emerge dal Report 2021 sull'attività annuale della Rete nazionale trapianti pubblicato oggi sul sito del Centro nazionale trapianti. Sono stati invece 214 gli ospedali italiani nei quali sono stati reperiti i 1.387 donatori deceduti utilizzati nel 2021. Il maggior numero di prelievi di organi è stato effettuato al Careggi di Firenze (40), seguito dal Bellaria-Maggiore di Bologna (37), dall'Ospedale Civile Maggiore di Verona (33), dal Policlinico Gemelli di Roma (30) e dal Presidio San Giovanni Battista di Torino (30). Da segnalare la crescita delle donazioni a Sud e nelle isole, dove il primato appartiene al Santissima Annunziata di Sassari (23) e al Cardarelli di Napoli (21).