Novarese

Divieto di pesca nei torrenti per la siccità

Nel Sizzone e nell'Agogna, tra Gozzano e Vaprio d'Agogna.

Divieto di pesca nei torrenti per la siccità
web
Agogna

La Provincia ha imposto il divieto di pesca nel novarese nei torrenti Sizzone e Agogna, tra Gozzano e Vaprio d'Agogna, a causa della siccità che ha ridotto al minimo o ha azzerato le portate dei corsi d'acqua.

E' stato autorizzato il recupero della fauna ittica, immessa nella parte dell'Agogna tra Gozzano e Borgomanero, dove "permangono le minime condizioni di sopravvivenza". Proprio per consentire ai pesci di sopravvivere, la Provincia ha quindi imposto il divieto temporaneo di pesca "per un periodo non definibile ma collegato alle condizioni meteo-ambientali". Su tutte le acque del territorio novarese è stato sospeso l'utilizzo della bilancia da pesca in quanto - ha spiegato la Provincia - l'impiego con grave carenza d'acqua "potrebbe comportare seri danni alle popolazioni ittiche che si ritrovano con minime possibilità di fuga".