Gli incidenti nel tardo pomeriggio

Due morti sulle strade a Govone e Borgomanero

In entrambi i casi a perdere la vita sono stati motociclisti. Nel cuneese è il trentesimo decesso dall'inizio dell'anno, il sesto nel giro di pochi giorni.

Due morti sulle strade a Govone e Borgomanero
Ansa
-

Ha perso il controllo della moto, la caduta, un colpo violento alla testa. E a Cuneo si piange un altro, l'ennesimo, morto sulle strade. L'ultima vittima è un ragazzo di 26 anni, Edoardo Gea, lo schianto è avvenuto nel tardo pomeriggio di ieri a Govone, in frazione Canove. Inutili i soccorsi dei volontari del 118 di Alba e gli interventi dei vigili del fuoco e dell'elisoccorso regionale.

E' il trentesimo decesso dall'inizio dell'anno nella provincia Granda, 7 nel solo mese di agosto, il sesto negli ultimi giorni: 4 le vittime nel fine settimana tra Montezemolo, Borgo San Dalmazzo, Priocca e Pradleves, lunedì invece uno scontro letale si era verificato a Centallo.

Una strage continua che non risparmia le altre provincie piemontesi: sempre nel pomeriggio di ieri, si è registrata una vittima anche a Borgomanero, in provincia di Novara. A perdere la vita un operaio di 30 anni, che stava viaggiando a bordo di una moto quando è finito contro un palo sul ciglio della strada. L'equipe del 118 intervenuta immediatamente ha tentato di rianimarlo sul posto, ma non c'è stato nulla da fare.